Prestito personale con garante, senza garanzie personali

Se cerchi un prestito e non disponi di sufficienti garanzie di reddito, puoi ottenere un prestito personale con garante (fideiussore con reddito dimostrabile). Richiedere il prestito con garante è molto semplice e veloce, e può essere erogato in pochissimi giorni.

Il prestito con garante (o prestito con fideiussore) consente a chi è senza busta paga, disoccupato e senza alcun reddito alternativo (es. rendite), di poter ugualmente ottenere un prestito offrendo a garanzia un reddito personale di una terza persona.

Prestito personale con garante, prospetto informativo su come richiederloIn questo caso il “garante” del prestito si farà carico delle eventuali rate non pagate da chi richiede il prestito.

Più comunemente il tradizionale prestito personale è chiamato anche “prestito a firma singola”.

Nel contratto di prestito che prevede la presenza del garante, dovranno essere apposte due firme: la firma di chi richiede il prestito e la firma di chi fornisce le garanzie di solvibilità, appunto, il garante.

Entrambi devono produrre la stessa documentazione:

  • Documento di riconoscimento;
  • Tessera sanitaria o codice fiscale;
  • Documentazione attestante il reddito del garante;
  • Se disponibile, documentazione attestante il reddito del richiedente

Il garante non deve essere protestato

Chi fa da fideiussore non deve essere segnalato presso le centrali rischi, (CRIF, Experian, CTC). La figura del garante può essere qualsiasi persona maggiorenne: un parente, un amico, un conoscente.

I pensionati possono fare da garanti con la pensione, purché non abbiano superato un certo limite d’età che viene imposto da finanziaria a finanziaria. Non sono considerati redditi, eventuali pensioni di invalidità, accompagnamento, etc.

Le finanziarie richiedono la presenza di un garante, ad esempio, se chi richiede il prestito non possiede una storia creditizia positiva, o il reddito dimostrabile è basso a fronte della somma richiesta, o ancora, si richiede un garante quando il contratto di lavoro è a tempo determinato e non a tempo indeterminato.

Chi può richiedere un prestito con garante?

La richiesta di un prestito con garante può essere fatta da privati o anche dai titolari di partita IVA.

Occorre aver compiuto il diciottesimo anno di età.

Finanziarie come Compass, erogano prestiti con garante a tassi competitivi e piccole rate mensili.

Ricorda che: preventivi e consulenza sono gratuiti.

Quali sono le alternative al prestito con garante?

Se non abbiamo la possibilità di richiedere un prestito personale con garante, possiamo richiedere in alternativa un prestito cambializzato.

Nota. Occorre tenere presente che l’importo massimo finanziabile (generalmente 30.000 euro max) per il prestito con garante deve essere estinto entro la data di scadenza del contratto di lavoro.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...